Problemi con il brake-by-wire per le Toro Rosso

Problemi con il brake-by-wire per le Toro Rosso

E' per questo che Vergne e Kvyat si sono resi protagonisti di una paio di "lunghi"

Durante la prima giornata di prove libere del Gp d'Australia abbiamo assistito ad un paio di escursioni fuori pista delle Toro Rosso. Con ben 128 giri all'attivo, Jean-Eric Vergne e Daniil Kvyat sono stati i due piloti con più chilometri coperti nel venerdì di Melbourne, ma sono incappati in alcuni problemi con il sistema brake-by-wire, che ha reso difficili da guidare le loro STR9. "Il sistema ha qualche problema: a volte ricarica troppo al posteriore e quindi si bloccano le ruote posteriori. Altre volte invece la frenata si sposta tutta sull'anteriore ed è stato in queste condizioni che ho fatto il mio dritto nella sabbia. Diciamo che la buona notizia è che il Mondiale non inizia a Montecarlo" ha detto Vergne facendo proprio riferimento al brake-by-wire. Kvyat gli ha fatto praticamente eco: "Su questa pista quelli ai freni sono gli ultimi problemi che qualcuno vorrebbe avere. Inoltre trattandosi di un tracciato nuovo per me, oggi non sono riuscito a trovare la giusta fiducia. Dunque, devo ancora trovare il mio limite in diverse curve, anche se credo che sia possibile trovare una soluzione ai nostri problemi".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniil Kvyat
Articolo di tipo Ultime notizie