Sauber: nella entry list FIA restano Nasr ed Ericsson

Sauber: nella entry list FIA restano Nasr ed Ericsson

Il documento è stato diffuso alle ore 18:32 locali, quindi dopo la chiusura delle verifiche sportive

La corte australiana avrà anche dato ragione a Giedo van der Garde, intimando alla Sauber di reintegrarlo nella sua line-up del Gp d'Australia, ma per ora la squadra di Hinwil non sembra assolutamente intenzionata a modificare i piani con cui era partita alla volta di Melbourne.

La prima sentenza arrivata ieri aveva appunto chiesto il reintegro dell'olandese, forte di un contratto valido per il 2015, ma dalla Sauber era arrivato un appello che spingeva sul fatto che sarebbe stato pericoloso mandarlo in pista, visto che nel corso dell'inverno non aveva mai avuto modo di salire sulla C34. Tesi che comunque è stata respinta dalla corte, che anche in appello ha dato ragione a Giedo.

Tuttavia, alle ore 18:32 locali la FIA ha divulgato la entry list definitiva del Gp d'Australia e accanto alla Sauber restano ancora i nomi di Felipe Nasr e Marcus Ericsson. Dunque, sembra che Monisha Kaltenborn e soci vogliano provare a correre il rischio di proseguire per la loro strada a prescindere dalla sentenza. Si tratta quindi di capire se ora ci saranno ulteriori rappresaglie da parte di van der Garde.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Giedo van der Garde , Marcus Ericsson , Felipe Nasr
Articolo di tipo Ultime notizie