Button: "Sessioni utili per capire le gomme wet"

Il pilota britannico non bada troppo alle prestazioni, ma sembra soddisfatto della sua McLaren

Button:
Da qualche anno a questa parte è considerato lo specialista delle condizioni climatiche anomale, quindi era quasi scontato che a svettare oggi a Melbourne potesse essere Jenson Button. Il pilota della McLaren è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere, ottenendo anche la miglior prestazioni di giornata in 1'27"560. Il pilota britannico però non sembra dare troppo peso alla prestazione, quanto al lavoro comparativo tra i vari tipi di gomma e ai relativi assetti che richiedono, che è stato favorito dalle continue mutazioni delle condizioni dell'asfalto del tracciato australiano. "Penso che tutti possiamo dire che si è trattato solo delle prime due sessioni di prove libere, ma è anche vero che abbiamo iniziato la stagione in una buona maniera. Potevamo essere primi o ultimi, ma resta il fatto che questa per me è stata una giornata positiva" ha detto l'ex campione del mondo. "Oggi non abbiamo girato tantissimo a causa delle condizioni della pista, ma questo è un discorso che vale un po' per tutti. Ma è stato comunque utile perchè ci ha permesso di fare esperienza con le gomme da bagnato, valutando le differenze con le intermedie e le slick e studiando le relative modifiche d'assetto da apportare" ha aggiunto. "Inoltre sono rimasto positivamente impressionato da come si comporta la vettura. Ovviamente ci sono molte cose che possiamo migliorare, ma considerato che abbiamo girato davvero poco, questo è stato un venerdì positivo" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie