Bottas: "Avevamo il passo per fare anche meglio"

Il finlandese chiude sesto con la Williams, ma lo ha rallentato un contatto con il muretto e la conseguente foratura

Bottas:
Valtteri Bottas si merita sicuramente la palma di pilota più aggressivo del Gp d'Australia 2014. Il portacolori della Williams si è esibito in una bella serie di sorpassi, portando la sua FW36 al sesto posto finale. Probabilmente però avrebbe potuto fare anche meglio se nella prima parte della gara non fosse andato a toccare il muretto della curva 10, incappando in una foratura (in quel frangente è stata mandata in pista anche la safety car). Il finlandese comunque si è detto voglioso di imparare dall'errore commesso oggi. "La vettura si è comportata molto bene oggi e questo è incoraggiante per il resto della stagione. Direi che possiamo essere soddisfatti per il grande passo avanti fatto rispetto all'anno scorso. Personalmente invece sono un po' deluso, perchè forse stavo spingendo un po' troppo ed ho finito per urtare il muretto, provocando una foratura" ha detto Bottas. "Così ho passato il resto della gara ad attaccare per rimediare a quell'errore, dal quale comunque dovrò imparare per evitare di commerne di simili in futuro. Credo che oggi avevamo il ritmo per fare anche meglio, quindi sono davvero impaziente di capire come ci potremo comportare in Malesia" ha concluso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Valtteri Bottas
Articolo di tipo Ultime notizie