Alonso: "Sapevamo già di non essere i più veloci"

Secondo il ferrarista comunque quella di oggi è stata una giornata di lavoro molto produttiva

Alonso:
Per la Scuderia Ferrari e le altre dieci squadre iscritte all'edizione 2013 del Campionato del Mondo di Formula 1 la stagione si è aperta sull'Albert Park Circuit di Melbourne con un'intensa giornata di prove. Fernando Alonso e Felipe Massa hanno completato un totale di 100 giri, 51 per lo spagnolo e 49 per il brasiliano. Nelle tre ore a disposizione dei ventidue piloti impegnati in pista il lavoro dei ferraristi si è concentrato principalmente sulla valutazione del comportamento degli pneumatici Pirelli – Medium e Supersoft – e su diverse prove di assetto effettuate alla ricerca del miglior bilanciamento della F138. Fernando Alonso: "Nel complesso è stato un venerdì estremamente produttivo, abbiamo fatto molti giri e completato una prima importante analisi sul rendimento delle due mescole portate dalla Pirelli per questa gara. Questo grazie anche a condizioni meteorologiche particolarmente favorevoli, con sole e temperature estive. Da domani però è previsto un clima completamente diverso, con vento, pioggia e un notevole abbassamento delle temperature che potrebbe influenzare la gara di domenica. Non mi aspetto grandi sorprese qui, sapevamo già di non essere i più veloci e lo abbiamo confermato oggi. La macchina ha risposto bene ma sappiamo che c'è ancora molto da fare se vogliamo lottare con i migliori". Felipe Massa: "Sono state due sessioni positive sotto tutti i punti di vista, anche se siamo consapevoli del fatto che ci aspetta ancora molto lavoro sia in questo weekend che per tutta la stagione che abbiamo davanti. Nella seconda sessione quando sono uscito con le Supersoft qualcosa non ha funzionato correttamente con il KERS e questo mi ha fatto perdere tempo, negandomi la possibilità di fare un giro migliore. Non sono rimasto sorpreso dalle prestazioni registrate dagli avversari, mi aspettavo una Red Bull competitiva fin da subito". Pat Fry: "Questa mattina abbiamo lavorato sulla valutazione di diverse configurazioni aerodinamiche e sull'assetto, mentre nel pomeriggio ci siamo dedicati principalmente al confronto tra i due tipi di mescola, fattore decisivo per il prosieguo del weekend. Ne è emerso un degrado particolarmente accentuato, che però rientrava nelle nostre aspettative e in quelle della Pirelli. Con entrambi i piloti abbiamo completato i programmi di lavoro previsti per oggi, anche se abbiamo avuto un guasto al KERS sulla macchina di Felipe durante il suo run con le Supersoft nel secondo turno di libere. Ora è necessario analizzare con molta attenzione i dati raccolti, in particolare per quanto riguarda le serie più lunghe di giri. Ci aspetta tanto lavoro e una lunga serata per prepararci nel modo migliore alle qualifiche di domani".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie