Melbourne: 2 "DRS Zone", ma un solo "detection point"

condividi
commenti
Melbourne: 2
Redazione
Di: Redazione
11 mar 2014, 10:50

La FIA ha deciso di riproporre le stesse condizioni della passata stagione da questo punto di vista

Melbourne: 2
La Formula 1 ha cambiato radicalmente il suo regolamento tecnico, ma rispetto all'anno scorso ci saranno ancora dei punti fermi. Un esempio solo le "DRS Zone", ovvero le aree in cui i piloti potranno attivare l'ala posteriore mobile per tentare il sorpasso. Nel caso del Gp d'Australia, che questo fine settimana aprirà la stagione 2014, infatti, la FIA ha confermato le stesse due che sono state utilizzate nella passata stagione. Questo vuol dire che i piloti potranno sfruttare il dispositivo sul rettilineo di partenza e successivamente su quello che conduce dalla curva 2 alla curva 3 del tracciato di Albert Park. Saranno due "zone di sorpasso" congiunte tra loro, visto che ci sarà un solo "detection point", ovvero quello dove viene rilevato il distacco tra le vetture, che deve essere inferiore al secondo per consentire l'attivazione in gara. Questo è stato fissato in prossimità della curva 14.
Prossimo articolo Formula 1
Fry: "Ferrari allenata a cambiare la power unit"

Previous article

Fry: "Ferrari allenata a cambiare la power unit"

Next article

Emanuele Pirro commissario FIA a Melbourne

Emanuele Pirro commissario FIA a Melbourne

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie