McLaren Technology Group lancia nuovo wind tunnel

McLaren Technology Group lancia nuovo wind tunnel

La società di Woking cambia nome e avvia una nuova struttura per raddoppiare gli spazi

Il Gruppo McLaren cambia nome e diventa McLaren Technology Group. A spiegare il cambiamento è Ron Dennis, presidente e CEO del nuovo gruppo con sede a Woking:
"La McLaren è una società con l'esperienza e la cultura dell’innovazione, qualità che sono necessarie per avere un impatto positivo sul mondo. Abbiamo a lungo dimostrato le nostre capacità sui circuiti di tutto il mondo: la Formula 1 è e sarà sempre la base delle nostre attività. Il nostro spirito competitivo, la ricerca dell’innovazione ci permetta di attirare i l’interesse dei migliori ingegneri, scienziati e analisti di dati, senza dimenticare che l'enorme popolarità della Formula 1 ci fornisce una piattaforma di promozione unica. Noi esistiamo per vincere, e nulla distoglierà mai l'attenzione di McLaren Racing da questo obiettivo”.

La McLaren tempo fa ha fissato un percorso di diversificazione:
“Siamo molto più di una semplice squadra corse – prosegue Dennis – le aziende McLaren oggi impiegano più di 3.000 persone e i tre quarti non sono coinvolti nelle corse. Puntiamo sulla tecnologia avanzata in tutto che realizziamo, produciamo le vetture stradali più evolute al mondo, collaborando con aziende blue-chip per migliorarne la redditività dei prodotti. Il nuovo nome riflette la nostra crescente attenzione all'innovazione”.

Se la McLaren Racing può vantare la vittoria in 182 Gp che hanno fruttato 20 titoli mondiali, la diversificazione è iniziata 25 anni fa quando è nata la società elettronica che oggi supporta con le sue centraline in Formula 1, Nascar e Indycar. “Successivamente abbiamo iniziato a sviluppare e produrre le supercar a cominciare dalla McLaren F1 del 1993, prima di avviare McLaren Automotive che oggi produce le vetture sportive tecnologicamente più avanzate e con le più alte prestazioni al mondo!".

McLaren Automotive produce più di 1.600 vetture l'anno (1.648 nel 2014, con un incremento pari al 21% sul 2013), che vengono esportate 30 paesi nel mondo grazie a 68 concessionarie che costituiscono la rete globale. L’obiettivo dei prossimi tre anni è di arrivare a produrre 4 mila vetture l’anno.

Per facilitare la crescita di McLaren Applied Technologies è stata presentata una domanda per la realizzazione di un nuovo centro tecnologico di 57 mila mq che include anche una nuova galleria del vento, raddoppiando gli spazi disponibili oggi per il McLaren Technology Group.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie