McLaren: il cambio rialzato a favore dell'aerodinamica

McLaren: il cambio rialzato a favore dell'aerodinamica

Sulla MP4-30 che delude per la power unit Honda, la trasmissione ha un albero più in alto

L'accoppiata McLaren-Honda per ora non funziona per l'inadeguatezza della power unit RA615 H, visto che la MP4-30 avrebbe girato con circa 120 cavalli in meno rispetto all V6 Turbo Mercedes, ma avrebbe recuperato una trentina di cavalli rispetto al debutto disastroso di Melbourne.

Fernando Alonso e Jenson Button si sono dovuti fermare ai box in via precauzionale rispettivamente al 21esimo giro e al 41esimo giro per evitare di rompere anche la seconda power unit delle quattro disponibili per tutta la stagione 2015.

Lo spagnolo ci ha messo del suo nel tratto guidato del tracciato malese, ma nei due lunghi rettilinei è stato puntualmente "sverniciato" perché pagava 27,5 km/h in velocità massima alla speed trap dalla Williams FW37 di Valtteri Bottas che è risultata la più veloce con 327 km/h (con il DSR aperto), mentre in qualifica era arrivato a toccare i 313 km/h.

Prima del ritiro Fernando è arrivato ad arrampicarsi fino alla zona punti, visto che è stato nono dietro alle Red Bull Racing. Jenson Button, invece, è arrivato a toccare i 314,7 km/h, ma la sua MP4-30 era meno incisiva nel guidato.

Nonostante questo scenario difficile l'impegno della McLaren è massimo per cercare di uscire dalla fase più difficile: nell'immagine Effe 1 Tech si può notare il cambio a 8 marce che è stato rialzato postando più in alto un albero per favorire l'aerodinamica sotto alla trasmissione, dove c'è la parte centrale del diffusore posteriore.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie