McLaren chiude a fine anno la collaborazione nel ciclismo

Doveva essere un accordo pluriennale, ma le difficoltà economiche emerse per effetto della pandemia di Coronavirus hanno spinto la McLaren a chiudere a fine 2020 la collaborazione nel ciclismo professionistico con il Bahrain World Tour Cycling Team, dedicandosi solo alle attività legate alle quattro ruote.

McLaren chiude a fine anno la collaborazione nel ciclismo

La McLaren ha deciso di concentrarsi solo sulle quattro ruote, per cui alla fine dell’anno chiuderà la partecipazione nel mondo ciclistico professionistico, chiudendo la partnership nella squadra Bahrain McLaren.

Nel 2019 si era aperta una collaborazione fra il team di Woking e la squadra ciclistica Bahrain Merida con l’intenzione di portare l’esperienza e la tecnologia di F1 nel mondo del ciclismo.

Ma nonostante l’avvio di un piano a lungo termine e alcuni investimenti di alto profilo, come l’inserimento di Mark Cavendish, è parso chiaro che le difficoltà finanziarie che hanno colpito la McLaren per la pandemia di Coronavirus hanno richiesto una drastica riduzione dei piani.

“Il Bahrain World Tour Cycling Team e la McLaren – si legge in una nota - confermano oggi che la concluderanno la loro McLaren partnership alla fine della stagione 2020, anche se non sono mancate importanti vittorie sulle due ruote tra cui il Giro d’Arabia, la Parigi-Nizza, il Circuito de Getxo e la Route d'Occitanie. Il team ringrazia la McLaren per il suo contributo alla causa e gli augura ogni bene poiché volgerà la sua attenzione alle corse su quattro ruote".

Il Gruppo McLaren ha risentito pesantemente gli effetti della pandemia: la parte prodotto è rimasta ferma per il lockdown, mentre la squadra di F1 ha iniziato l’attività agonistica a inizio luglio.

Negli obiettivi della Casa di Woking sono previsti tagli drastici al personale con 1.200 dipendenti in meno, 70 dei quali saranno del team di F1. La ristrutturazione che è in corso è sostenuta da un prestito di 150 milioni di sterline dalla Banca Nazionale del Bahrain che ha contribuito ad alleviare i problemi nel flusso di cassa.

L a McLaren ha iniziato in modo positivo la stagione di F1 ed è attualmente quarta nel campionato Costruttori.

condividi
commenti
F1, track limits di Spa: ecco dove i piloti non potranno tagliare

Articolo precedente

F1, track limits di Spa: ecco dove i piloti non potranno tagliare

Articolo successivo

Raikkonen: "Non ho deciso se ritirarmi o continuare"

Raikkonen: "Non ho deciso se ritirarmi o continuare"
Carica i commenti