Formula 1
G
Robert Kubica vs Bartosz Marszałek
09 ago
G
GP del Messico
30 ott
Canceled
G
GP del Brasile
13 nov
Canceled
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
FP1 in
109 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

McLaren: c'è un deflettore sul fondo in stile Ferrari

condividi
commenti
McLaren: c'è un deflettore sul fondo in stile Ferrari
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
11 lug 2020, 08:31

La squadra di Woking ha iniziato la stagione 2020 dimostrandosi una interessante rivelazione: la monoposto disegnata da James Key in Stiria ha portato un profilo aggiunto al fondo nella zona davanti alle ruote posteriori.

La McLaren è, insieme alla Racing Point, una delle rivelazioni di questo avvio di stagione 2020 di F1. La squadra di Woking è alle prese con tagli di personale e di budget per i pesanti effetti che ha avuto il Covid-19, ma nel team si respira un’aria molto positiva con Carlos Sainz che ha portato la MCL35 al quinto posto dopo le prove libere del venerdì, collocandosi davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton.

Sulla monoposto curata da James Key è apparsa una modifica nel fondo davanti alle ruote posteriori. Nell’immagine è possibile osservare la comparsa di una paratia orizzontale cha dal bordo di uscita laterale va a unirsi con le bandelle verticali utili a orientare i flussi destinati al controllo del tyre squirt.

Sulla MCL35 sembrano seguire un filone aerodinamico inaugurato a Maranello sulla SF1000, ma con risultati che sembrano migliori. La foto ci evidenzia anche l'aggiunta di un flap sul bordo di uscita della carrozzeria nel posteriore.

La McLaren ha fatto un importante salto di qualità quest'anno: nel disegno di Giorgio Piola si nota la forma a chiglia del telaio nella parte anteriore con l'intento di ridurre la resistenza all'avanzamento migliorando l'efficienza aerodinamica della vettura.

La parte anteriore del telaio della McLaren MCL35

La parte anteriore del telaio della McLaren MCL35

Photo by: Giorgio Piola

Racing Point: si proclama terza forza, meglio della Ferrari

Articolo precedente

Racing Point: si proclama terza forza, meglio della Ferrari

Articolo successivo

Binotto: "Abbiamo valutato le novità, non cercato i tempi"

Binotto: "Abbiamo valutato le novità, non cercato i tempi"
Carica i commenti