Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
04 set
-
06 set
FP1 in
50 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
106 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
120 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
134 giorni

F1, Massa: “Sono contento che la Ferrari abbia scelto Sainz”

condividi
commenti
F1, Massa: “Sono contento che la Ferrari abbia scelto Sainz”
Di:
, Motorsport-Total Editor
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
1 giu 2020, 14:09

Secondo Felipe è positivo che la Ferrari non cerchi più solamente piloti con vittorie e titoli, ma che dia l’opportunità a piloti con talento come Carlos Sainz.

Michael Schumacher, Fernando Alonso, Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen…gli ultimi piloti che hanno firmato con la Ferrari si erano già distinti in Formula 1. Tuttavia, la Scuderia di Maranello ora sembra aver cambiato strategia: prima ha scommesso sul giovane Charles Leclerc nel 2019 e per il 2021 sostituirà il quattro volte campione del mondo Vettel con Carlos Sainz.

La Ferrari avrebbe potuto puntare su un pilota che ha già vinto diverse gare, come Daniel Ricciardo. Ma alla fine ha deciso che Sainz meritava questa opportunità. Anche l’ex pilota Ferrari Felipe Massa è rimasto sorpreso dall’ingaggio, che però ritiene positivo e commenta a Sky Sports: “La cosa positiva è che la Ferrari non sceglie più solamente piloti che hanno vinto gare con altri team, ma sta iniziando a credere anche in altri piloti con talento. È bellissimo vedere questo”.

Leggi anche:

Lo stesso Felipe Massa non aveva un palmarès particolarmente ricco quando è stato scelto come compagno di Michael Schumacher nel 2006, dato che aveva disputato tre stagioni con la Sauber senza aver mai ottenuto un podio. Ora Sainz si trova in una posizione simile, anche se rispetto a Massa può vantare un debutto sul podio, al Gran Premio del Brasile del 2019.

Secondo il brasiliano, il futuro pilota Ferrari ha la velocità, il talento e l’esperienza sufficienti per vincere i titoli in palio nel campionato: “Ha esperienza e capacità per poter portare alla Ferrari ciò di cui ha bisogno. Carlos ora deve dimostrare ciò che è in grado di fare. Ora tutto dipende da lui. Charles Leclerc è un compagno di squadra eccezionale e pieno di talento, si tratta di un potenziale campione del mondo in futuro. Forse anche nel presente”.

Articolo successivo
F1: una nuova realtà aspetta le squadre in fabbrica

Articolo precedente

F1: una nuova realtà aspetta le squadre in fabbrica

Articolo successivo

F1 Stories: quando Star Wars "invase" Monaco

F1 Stories: quando Star Wars "invase" Monaco
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Ferrari Races Acquista adesso
Autore Norman Fischer