Whitmarsh: "Speriamo di fare progressi in Cina"

La pausa di tre settimana dovrebbe aver fatto bene alla McLaren secondo il team principal

Whitmarsh:
La stagione non sarebbe potuta iniziare in maniera peggiore per la McLaren, con appena 4 punti raccolti a cavallo tra Australia e Malesia. La pausa prima del Gp della Cina però è sicuramente servita agli uomini di Woking per provare a riorganizzare le idee e rendere competitiva la MP4-28. Se l'obiettivo sarà stato centrato o meno ce lo dirà solo il weekend di Shanghai, ma il team principal Martin Whitmarsh non ha nascosto un certo ottimismo. "Chiaramente, le nostre performance in Australia e in Malesia sono state al di sotto degli standard raggiunti in passato dalla McLaren. Tuttavia, le tre settimane di pausa tra la seconda e la terza gara dell'anno si sono rivelate molto utili: siamo riusciti a portare avanti lo sviluppo e a comprendere un po' meglio la MP4-28. Inoltre abbiamo introdotto diverse imprementazioni che potrebbero permetterci di migliorare le nostre performance" ha detto Whitmarsh. "Il team per ora ha risposto in maniera esemplare, così come Button e Perez sono stati superbi. Entrambi hanno cercato di fare i leader ed essere di ispirazione ai ragazzi, dimostrandosi dei veri ambasciatori per la squadra. Lo stesso discorso vale anche per tutti i meccanici e gli ingegneri, che hanno lavorato incessantemente per cercare di voltare pagina" ha aggiunto. "In passato siamo stati protagonisti di diversi weekend interessanti a Shanghai, ottenendo anche dei risultati inattesi. Per questo sono ottimista se penso alla Cina, con la speranza di fare dei progressi e di avvicinarci al gruppo di testa" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie