Whitmarsh: "Non stiamo parlando con Kimi"

Il team principal della McLaren smentisce contatti con Raikkonen. A Woking puntano al rinnovo di Button

Whitmarsh:
Kimi Raikkonen è come la bella Cecilia: tutti la vogliono, ma nessuno la piglia. Il nome del pilota finlandese in questi giorni è stato associato a tutte le squadre di punta della Formula 1, Mercedes esclusa. Prima erano partite le trattative con la Red Bull Racing, poi le chiacchiere con la Ferrari e adesso anche i contatti con la McLaren. Alla fine è molto probabile che Kimi resti dov'è, vale a dire la Lotus, ma il suo nome evidentemente riscalda il mercato del Circus e non c'è giorno che non si apra una nuova pista. Prima che il tormentone della McLaren entri nel vortice mediatico, è arrivata la smentita di Martin Whitmarsh, team principal della squadra di Woking. "Kimi è sempre stato un grande pilota ed io sono un suo tifoso - così il team principal della McLaren ha commentato all'ANSA le voci di mercato per il possibile approdo di Raikkonen nel team britannico: dopo i contatti dell'anno scorso, il discorso potrebbe riaprirsi per la stagione 2014 -. Ci sono state un sacco di speculazioni su questa vicenda. Quello che posso dire è che in questo momento non stiamo parlando con Kimi''. L'attenzione della squadra di Woking sembra orientata al rinnovo con Jenson Button, visto che il team può far valere un'opzione sul pilota inglese, ma in attesa che scada la "chiamata" il campione del mondo del 2008 ha cercato di agitare le acque per far crescere le sue quotazione, lanciando qualche messaggio anche alla Ferrari. Di questi tempi di crisi, infatti, andare ad un rinnovo senza un'alternativa equivale a vedere decurtato il proprio valore economico. Ed è proprio quello che l'abile Jenson cerca di evitare...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie