Whitmarsh: "La McLaren punta ad entrambi i titoli!"

Il team principal promette novità importanti sia tecniche, sia operative. "E abbiamo la migliore coppia di piloti"

Whitmarsh:
Martin Whitmarsh gongola davanti alla McLaren Mp4-27. Il team principal della squadra di Woking ha aperto il Technocentre ai giornalisti per mostrare l'arma con cui conta di lottare per entrambi i titoli mondiali: "La stagione 2012 sarà un anno importante per Vodafone McLaren Mercedes: dopo aver concluso al secondo posto nel campionato costruttori le ultime due stagioni, siamo determinati a crescere per lanciare la sfida difficile ad entrambi i titoli mondiali". Martin non si sofferma sulla macchina, quanto sulla struttura della squadra: "Il nostro ufficio tecnico continua a svilupparsi e crescere: mentre i nomi chiave che sono a capo del dipartimento sono ben noti (Tim Goss, Paddy Lowe e Neil Oatley), mi preme sottolineare la forza che proviene sempre dall'interno della squadra. Sono estremamente orgoglioso del nostro impegno a investire sui giovani laureati che hanno trovato una grande scuola di Formula 1". Anche Whitmarsh lascia intendere che lo novità più sostanziose sono ancora ben nascoste nella macchina... "La Mp4-27 è una bella macchina: crediamo che siamo una base eccellente per lanciare il nostro assalto al campionato del mondo. Mentre i cambiamenti visivi della nuova vettura sono facilmente intuibili, posso assicurarvi che c'è stato un cambiamento ancora più grande sotto la pelle, con un sacco di nuove idee applicate a tutti i sistemi". Poi il boss McLaren si sofferma sui due piloti: "Credo che Jenson e Lewis rappresentino la migliore coppia di piloti che c'è in Formula 1: esprimono un mix perfetto di esperienza, velocità e aggressività. E sono perfettamente complementari". Ma come vede questa stagione 2012: riuscirete a scardinare lo strapotere della Red Bull Racing? "Per il 2012, siamo ben consapevoli del fatto che Red Bull rimane la struttura più potente e capace, e che Ferrari e Mercedes AMG sono in grado di crescere, ma non non possiamo stare a guardare: quello che avete visto oggi è solo la minima parte di quanto abbiamo inserbo per questo mondiale, sia dal punto di vista tecnico che operativo!".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie