Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
31 giorni
07 mag
-
10 mag
FP1 in
79 giorni
21 mag
-
24 mag
FP1 in
92 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
FP1 in
107 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
115 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
135 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
149 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
163 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
191 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
198 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
212 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
218 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
253 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
267 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
281 giorni

Marko spinge la FIA: "Vogliamo risposte sul motore Ferrari"

condividi
commenti
Marko spinge la FIA: "Vogliamo risposte sul motore Ferrari"
Di:
2 nov 2019, 16:38

Il consulente Red Bull fa pressione sulla Federazione perché si esprima sulla power unit Ferrari, visto che sono state scritte alla FIA lettere di chiarimento regolamentare. Binotto è infastidito dalle continue voci e vorrebbe che si mettessero a tacere una volta per tutte con un controllo dopo un reclamo ufficiale.

Mattia Binotto si è detto orgoglioso delle prestazioni della power unit Ferrari che oggi rappresenta lo stato dell’arte in F1 in fatto di motori. L’unità del Cavallino ha strappato lo scettro che dal 2014 era detenuto dalla Mercedes suscitando non poche reazioni.

A dispetto di quanto vanno dicendo alcune autorevoli fonti, ci sono almeno un paio di squadre che hanno scritto alla FIA per chiedere un chiarimento regolamentare sullo 064 EVO 3. Mercedes e Red Bull sono state invitate a presentare un reclamo ufficiale per togliersi i dubbi, visto che dalle verifiche svolte dai commissari tecnici FIA e dall’analisi delle telemetrie non emergono motivi per aprire inchieste.

Il team principal della Ferrari infastidito alle voci ricorrenti sarebbe ben disposto affinché qualcuno degli avversari presentasse un ricorso per sgonfiare il caso e dimostrare che il propulsore del Cavallino è pienamente conforme alle regole.

Helmut Marko, voce importante della Red Bull, torna a chiedere che sia la FIA a dover chiarire la situazione, per spiegare l’enorme vantaggio Ferrari nei lunghi rettilinei…

"In gara ormai siamo a livello della Mercedes - ha dichiarato Marko in un'intervista esclusiva a Motorsport.com - . L'unica cosa che ci manca è la modalità da qualifica. La Ferrari riesce a produrre uno straordinario aumento delle prestazioni che va analizzato e spiegato”.

“Preferirei non commentare dei sospetti. Ma quando guardi le curve di potenza e quanto sono veloci, è incredibile come un motore possa distinguersi in un modo così evidente. Aspettiamo e vediamo cosa succede: la FIA deve fare chiarezza”.

Binotto insiste: “Ci sono altre squadre che sono più veloci di noi in curva e non per questo diciamo che barano, sarei più felice se certe persone si concentrassero sui propri sforzi e sviluppassero la propria auto”.

“Noi siamo rilassati perché sappiamo esattamente cosa stiamo facendo. Sappiamo di essere legali perché la FIA controlla il nostro pacchetto in ogni singola gara. Sono state fatte delle ispezioni e posseggono tutti i nostri dati. Speriamo che la Federazione chiarisca a tutti ch non stiamo imbrogliando".

Quello che molti, invece, non sanno è che parti del 6 cilindri Honda, specie nella testata, sarebbero simili a quelle di un’evoluzione recente del motore Ferrari. Ma si sa, i giapponesi sono bravi a copiare…

Dichiarazioni aggiuntive di Christian Nimmervoll

Scorrimento
Lista

La power unit della Ferrari SF90

La power unit della Ferrari SF90
1/11

Foto di: Giorgio Piola

Mattia Binotto, Ferrari

Mattia Binotto, Ferrari
2/11

Foto di: Erik Junius

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
3/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
4/11

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
5/11

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
6/11

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Il logo Honda sul cofano motore di una Red Bull

Il logo Honda sul cofano motore di una Red Bull
7/11

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Meccanici Honda spostano una cassa del motore

Meccanici Honda spostano una cassa del motore
8/11

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Toyoharu Tanabe, F1 Technical Director, Honda

Toyoharu Tanabe, F1 Technical Director, Honda
9/11

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Honda RA618H

Honda RA618H
10/11

Foto di: Honda

Honda RA618H

Honda RA618H
11/11

Foto di: Honda

Articolo successivo
Red Bull: test sulle flessioni dell'ala posteriore

Articolo precedente

Red Bull: test sulle flessioni dell'ala posteriore

Articolo successivo

LIVE F1, GP degli Stati Uniti: Libere 3

LIVE F1, GP degli Stati Uniti: Libere 3
Carica i commenti