Marchionne: "Dobbiamo sbaragliare la concorrenza!"

Il presidente della Ferrari ad Autocar ha detto che si aspetta una pronta reazione del team di Maranello

Marchionne:

Ha preso le redini della Ferrari solamente da pochi giorni, ma Sergio Marchionne ha ribadito nuovamente i concetti esposti più volte nelle ultime settimane: la Rossa deve tornare ai vertici della Formula 1 al più presto.

Il fresco presidente del Cavallino rampante ha dichiarato in un'intervista rilasciata ad Autocar: "Dobbiamo sbaragliare la concorrenza per riportare la Ferrari davanti in griglia". La frase inglese era stata tradotta da qualche organo di stampa nel modo più gergale ("Servono dei calci nel sedere")  e aveva lasciato intendere chissà quali provvedimenti nei confronti dello staff del Cavallino, mentre una nota dell'Ufficio Stampa ha corretto il tiro precisando che Marchionne si stesse riferendo alla concorrenza e non alla squadra Rossa.

"Potremmo anche sbagliare, ma del resto non abbiamo niente da perdere. È l'ora di correre dei rischi". Proseguiva così poi la prima frase dedicata al Circus.

E anche la sua chiusura è stata piuttosto diretta. Non ci sarà più spazio per l'utilizzo della parola sfortuna: "Viene sempre ricordato che lo sport motoristico non è una scienza esatta, che diversi fattori influenzano le prestazioni. Poi sono andato a Monza e ho visto che le prime 6 vetture non erano Ferrari o motorizzate Ferrari, la pressione del sangue mi è salita. Una Ferrari che non vince non è la Ferrari. Ci possono essere periodi sfortunati, ma la sfortuna non può diventare un elemento strutturale del marchio".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie