Lotus, nuovo muso ad Austin in ottica 2015

Lotus, nuovo muso ad Austin in ottica 2015

Sulla E22 non ci sarà più un naso asimmetrico ma non sarà usato in gara: sarà una prova indicativa per il futuro

Dopo una stagione al di sotto delle aspettative, Lotus ha deciso di impiegare le ultime gare di questo 2014 come banco prova per testare alcune novità che potremmo vedere nella prossima vettura di Enstone, la E23.

UN MUSO NUOVO PER LA E22. Nelle prove libere del Gran Premio di Austin, in Texas, Lotus monterà un nuovo musetto, assai differente dalla soluzione a zanne asimmetriche presentato all'inizio dell'anno. La soluzione attuale, per quanto innovativa e lontana dai concetti espressi dai progetti delle altre scuderie, non ha portato i risultati sperati a inizio stagione e verrà così stravolta nel 2015.

ASSOMIGLIERA' A QUELLI PROPOSTI DA MERCEDES E FERRARI. Il nuovo muso Lotus che vedremo nelle libere di Austin avrà un indirizzo costruttivo ben definito. Le linee ricorderanno molto gli anteriori proposti in questa stagione da Mercedes sulla W05 Hybrid e da Ferrari sulla F14-T. Questa scelta è quasi obbligata perché incanalata proprio dalla modifica del regolamento tecnico 2015, che prevederà l'eliminazione delle vistose escrescenze a favore di soluzioni più austere, meno fantasiose ma più gradevoli alla vista. 

SARA' UTILIZZATO IN GARA SOLO NEL 2015. Il nuovo pezzo pensato e realizzato nella factory di Enstone debutterà sì in questo 2014, ma non dovrebbe essere utilizzato mai in nessuna gara che rimane per terminare il mondiale in corso. L'obiettivo, come detto, sarà testare alcune parti della E23 - tra cui il muso - che sarà oggetto di comparazioni di dati tra pista e galleria del vento e di numerose misurazioni. La soluzione anteriore a zanne asimmetriche, dunque, accompagnerà la E22 sino al termine di questa sfortunata stagione.  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie