Deroga per la sospensione Lotus fino a Spa

Deroga per la sospensione Lotus fino a Spa

La E21 corre irregolare dal Gp di Gran Bretagna: è giusto che sia così?

Durante il weekend del Gp di Gran Bretagna la Lotus era stata al centro di una controversia di tipo tecnico. Su segnalazione della McLaren, la FIA aveva spiegato alla squadra di Enstone che la sua sospensione anteriore non era conforme al regolamento, invitandola a modificarla in vista del successivo Gp di Germania. Il regolamento della Formula 1 (art. 10.5.2) vieta che ci siano più di tre punti di attacco al portamozzo infulcrati nella stessa area. Sulla E21, invece, dall'inizio del campionato si può notare che il braccio dello sterzo (che è anche quello di convergenza) si ancora al portamozzo dove si infulcrano anche il puntone della sospensione push rod e il triangolo inferiore (che è composto da due bracci distinti). Nonostante Eric Boullier e soci avessero garantito che questa sarebbe stata modificata in vista del weekend del Nurburgring, dall'Ungheria oggi è arrivata la notizia che la sospensione anteriore della E21 è tutt'ora quella incriminata che veniva utilizzata in precedenza. Il motivo di questo è semplice: dalla factory della Lotus hanno fatto capire di non avere le risorse economiche per riprogettare la sospensione in tempi brevi e la Federazione Internazionale è venuta incontro alle esigenze della squadra, concendendogli una deroga per continuare ad utilizzarla ancora fino al Gp del Belgio. Se da una parte è giusto che la FIA venga incontro ad una squadra in gravi difficoltà economiche, ma da un punto di vista sportivo cosa potrebbe succedere se Romain Grosjean o Kimi Raikkonen dovessero vincere il Gp di Ungheria?

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie