Lotterer: "Non ho niente da perdere in Caterham"

Il tedesco di 32 anni vincitore a Le Mans ha scelto il numero 45 per l'avventura nei Gp

Lotterer:

André Lotterer debutterà in Formula 1 con il numero 45: il tedesco entra nel Circus con la Caterham a 32 anni (aveva provato una Jaguar nel 2002), dopo aver vinto tre 24 Ore di Le Mans con l'Audi e aver accumulato dei successi in Super Formula giapponese.

"Ho accettato l'offerta della Caterham - ammette André - perché non ho niente da perdere". Il tedesco ha colto una sfida: prenderà il posto di Kamui Kobayashi, ma non è affatto scontato che corra tutti gli appuntamenti da qui alla fine della stagione.

"La ragione per cui mi sento pronto al debutto in F.1 è che corro regolarmente in Super Formula - prosegue Lotterer - che è una delle monoposto più veloci dopo quelle del Circus. E poi ho l'esperienza di un campionato difficile dal punto di vista gestionale come il WEC. Non arrivo impreparato all'appuntamento, anche se mi servirà tempo per apprendere tutti i meccanismi della Formula 1".

Lotterer è consapevole del livello della squadra che lo ha chiamato...
"Sono consapevole del fatto che, purtroppo, non abbiamo una macchina vincente. Non voglio affatto parlare male della squadra, ma analizzo un dato di fatto: qui però abbiamo un pacchetto di novità tecniche".

Qual è l'obiettivo di questa esperienza...
"Spero di offrire alla squadra la mia velocità il più in fretta che è possibile. Sto vivendo una situazione insolita: vinco nelle altre categorie a cui partecipo, ma qui non ho speranze, ma nemmeno niente da perdere".

E quando è partita la trattativa?
"Ho cominciato a parlare con la squadra all'inizio della sosta estiva.... L'unica cosa che mi spaventava erano le procedure per ottenere la Super Licenza: abbiamo superato tutti i problemi...".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti André Lotterer
Articolo di tipo Ultime notizie