Leclerc ha la tribuna per i suoi tifosi al GP di Monaco

Il giovane pilota Ferrari è in grado di soddisfare 500 suoi tifosi: la tribuna K sabato 22 e domenica 23 maggio diventerà rossa perché tutti i titolari di un biglietto riceveranno cappellino e T-shirt firmate per seguire qualifiche e gara dal vivo. Charles ha previsto anche di collegarsi via Zoom sul telefonino dei suoi tifosi per mostrare i segreti del box del Cavallino.

Leclerc ha la tribuna per i suoi tifosi al GP di Monaco

Non c’è solo Max Verstappen che riesce a calamitare l’attenzione degli appassionati di Formula 1: il pilota olandese è quello che per primo è stato capace di riempire le tribune a lui dedicate durante i GP con i tifosi arancioni, ma non sarà più il solo.

Charles Leclerc, infatti, in occasione del GP di Monaco in programma il 23 maggio, dove giocherà in casa, avrà a disposizione una tribuna tutta sua per i fan.

Il giovane del Principato, infatti, ha aderito all’invito degli organizzatori della gara che gli hanno messo a disposizione la tribuna K per chiamare a raccolta i suoi supporter.

Si tratta della struttura da mille posti in prossimità della curva del Tabaccaio che garantisce un’ottima visibilità dall’uscita della variante del Porto fino alla prima chicane della Piscina. I biglietti disponibili saranno solo 500 per assicurare l’indispensabile distanziamento sociale anti-Covid.

Charles offre un trattamento speciale ai tifosi che lo vorranno seguire sabato (per prove libere e qualifiche) e domenica per la gara. Al prezzo di 800 euro il pilota Ferrari garantirà un posto numerato in tribuna per i due giorni e una serie di gadget: cappellino e T-shirt firmate oltre a una borsa Ferrari e al programma ufficiale del GP.

Ma l’aspetto più esclusivo sarà dato dal fatto che i tifosi di Leclerc potranno mettersi in contatto con Charles grazie al link che ciascun titolare di biglietto riceverà sul suo cellulare per una diretta live su Zoom.

Il pilota ferrarista si metterà a disposizione dei tifosi per qualche minuto per ciascuno dei due giorni e durante i quali so collegherà dall’hospitality della Ferrari o dal box nel quale mostrerà da vicino la sua SF21.

condividi
commenti
Mercedes: c'è il ricambio, ma avviene senza fughe di cervelli
Articolo precedente

Mercedes: c'è il ricambio, ma avviene senza fughe di cervelli

Articolo successivo

Ricciardo boccia la strategia social della F1: "Sono idioti!"

Ricciardo boccia la strategia social della F1: "Sono idioti!"
Carica i commenti