Lauda: "La Pirelli deve scegliere le gomme 2014"

Per l'austriaco della Mercedes non ci devono essere condizionamenti delle squadre sulla Casa milanese

Lauda:
Il risiko delle gomme continua a far discutere la Formula 1. Ora non si parla solo delle coperture di quest'anno, ma la polemica già monta su quelle del 2014 che dovranno calzare le nuove monoposto dotate di motori V6 turbo con l'ERS. Stando ai si dice del paddock la Mercedes avrebbe il propulsore turbo più potente e sarebbe ben felice se la Pirelli dovesse allargare le gomme posteriori per avere una maggiore superficie di attrito in virtù del significativo aumento di coppia... Secondo Niki Lauda la Casa milanese non si dovrebbe far condizionare dalle specifiche richieste: "Tocca alla Pirelli determinare quali saranno gli oneumatici più adatti al prossimo anno - ha detto il dirigente austriaco della Stella a tre punte - è una scelta che deve essere fatta senza l'influenza delle squadre. Avremo monoposto e motori nuovi per cui sarà importante disporre di gomme adeguate e stabili". Per Niki il pallino è nelle mani della FIA... "Charlie Whiting ha scritto a tutte le squadre per avvisare che la Pirelli vuole pneumatici più larghi e con un dfiametro maggiore per il prossimo anno. Da quello che ho capito una decisione spetta alla Federazione Internazionale". Sarebbe emerso che Renault e Ferrari vogliono mantenere nel 2014 le stesse misure delle gomme di quest'anno, mentre la Mercedes sarebbe disposta a supportare la scelta della Pirelli...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie