Lauda critica l'atteggiamento di Hamilton dopo il Gp

Lauda critica l'atteggiamento di Hamilton dopo il Gp

Niki vuole parlare con entrambi i piloti prima del Canada: "Ci sono certi limiti e vanno rispettati"

Il gelo tra i due piloti della Mercedes inizia un po' a preoccupare i vertici della squadra di Brackley. Nel dopo gara di Montecarlo, Niki Lauda per esempio non ha nascosto di non aver gradito per niente l'atteggiamento di Lewis Hamilton, che non ha neppure salutato Nico Rosberg, cosa che invece il tedesco aveva puntualmente fatto nelle cinque gare precedenti. L'austriaco aveva già provato ad organizzare una cena prima del weekend di gara per cercare di consolidare il rapporto tra i due piloti, ma evidentemente le cose non sono andate come avrebbe sperato. Una cosa però è certa, ne riparlerà con entrambi, perché il loro comportamento rischia di ledere l'immagine della Casa tedesca. "Lewis non è felice di piazzarsi secondo ed è normale, ma alla fine deve accettare che c'era un ragazzo più veloce di lui. Fa parte delle corse. Quello che non mi è piaciuto, ed oggi glielo dirò, è che è salito sul podio senza neppure salutare il suo compagno di squadra, come Nico invece ha sempre fatto. Non perchè io sia una persona particolarmente educata, ma semplicemente per l'immagine del marchio Mercedes. E' un qualcosa che inizia un po' a preoccuparmi, ma che credo si possa risolvere facilmente" ha detto Lauda ad Autosport. "Avevo parlato con i piloti prima della gara, ma non è bastato. Voglio capire tutti i commenti ed aspettare qualche giorno, ma la situazione va risolta prima del Canada. Parlerò con loro come ho sempre fatto: mi hanno sempre chiamato quando hanno avuto dei problemi ed io ho cercato di risolverli. Comunque è normale: anche io avevo una grande rivalità con Prost, ma almeno lo salutavo alla mattina. Ci sono certi limiti e questi vanno rispettati" ha concluso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie