Lauda chiede scusa a Montezemolo e alla Ferrari

Lauda chiede scusa a Montezemolo e alla Ferrari

Il tre volte iridato riconosce di aver esagerato ad aver definito la F14 T una macchina di m....

"La Ferrari ha fatto una macchina di merda". Una frase che non poteva che avere reazioni su scala mondiale essendo stata pronunciata da un grande ex come Niki Lauda, che oggi gode dei successi della sua Mercedes, ma sotto sotto è dispiaciuto nel vedere in grande difficoltà una squadra che ha segnato una fetta importanta del suo passato.

Questa mattina è quindi apparsa sulla Gazzetta dello Sport un'intervista nella quale il tre volte campione del mondo ha chiesto scusa per la frase apparsa su El Pais: "Chiedo scusa alla Ferrari, al presidente Luca Cordero di Montezemolo, ai tifosi italiani: non dovevo proprio usare quella parola".

"Ho sbagliato e non cerco scuse" ha poi proseguito Lauda. "Ho chiamato il presidente e anche a lui ho spiegato la mia costernazione per questo incidente che non doveva affatto capitare. Colpa mia. Non ho visto l'intervista uscita su quel quotidiano spagnolo, però sono stato troppo pesante nel termine, perdonatemi. E' come se fossi arrivato lungo in frenata, può succedere".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie