La Williams vuole lo stesso motore della Mercedes

La Williams vuole lo stesso motore della Mercedes

La Casa tedesca fornisce ai clienti un'unità più lenta di 3 decimi. Ma a Grove ora temono la Ferrari

La Mercedes è sotto attacco. Bernie Ecclestone ieri ai microfoni di SKY ha lanciato un'accusa infamante: i tecnici di Brackley avrebbero lavorato a braccetto con i responsabili della FIA mentre venivano stilate le regole sulle power unit. Sotto voce è un'accusa che serpeggiava nel paddock, ma Mister E ha fatto da detonatore a una polemica che rischia di scatenare una bufera sulla stella a tre punte e sullo staff della Federazione. Non è un segreto per nessuno il fatto che Charlie Whiting e Ross Brawn (team principal all'epoca) siano grandi amici (basta ricordare l'approvazione del doppio diffusore per la Brawn GP che vinse il mondiale nel 2009).

A lamentarsi, ora, ci sarebbe anche la Williams. Le ragione del team di Grove sono di tutt'altra natura: Pat Symonds, direttore tecnico del team inglese, chiede alla Mercedes un adeguamento della potenza della power unit PU106 B per poter rispondere al salto di qualità della Ferrari che in Australia ha portato Sebasian Vettel al terzo posto davanti a Felipe Massa.

Come mai la Williams avrebbe chiesto un'unità più performante se il propulsore omologato con i 25 gettoni di sviluppo è lo stesso delle frecce d'argento? La ragione pare sia piuttosto semplice: i motori "customer" sarebbero tre decimi più lenti di quelli ufficiali. Toto Wolff avrebbe fatto firmare un documento di accettazione a tutti i team clienti (Williams, Lotus e Force India) motivando la scelta per garantire l'affidabilità delle unità per la durata dei 5 Gp.

In sostanza il team di Brackley sarebbe pronto a prendersi dei rischi (se fossero necessari) sulle macchine ufficiali, ma non vuole lamentele dai clienti. La Williams, però, dopo aver analizzato i dati di Melbourne non vuole rischiare di essere scavalcata al posto d'onore dietro alle W06 Hybrid e spinge per "conquistarsi" una fornitura paritaria con le frecce d'argento. La risposta che sarebbe giunta dalla Mercedes pare che sia stata negativa...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa , Valtteri Bottas
Articolo di tipo Ultime notizie