La Sauber più snella: soffia come la Ferrari!

La Sauber più snella: soffia come la Ferrari!

Cambia la C31 nel retrotreno, mentre prendono corpo le voci di una possibile cessione del team

La Sauber già cambia. Questa mattina la C31 ha mostrato le prime modifiche interessanti: al via della terza giornata di prove di Jerez, quando il volante della monoposto elvetica è stato ereditato da Sergio Perez, sulla vettura progettata da James Key è apparsa una pancia laterale che nella parte posteriore è di nuovo disegno. Già al primo sguardo si nota lo snellimento delle linee che rende il retrotreno molto più sinuoso di quanto non fosse alla presentazione, ma l'aspetto più interessante è certamente la nuova disposizione degli scarichi. Ora i terminali vanno a soffiare laddove McLaren e Ferrari stanno indicando, vale a dire fra la ruota e la paratia dell'ala posteriore, utilizzando le prese dei freni come elementi aerodinamici utili a ritrovare parte del carico che è stato perso con il divieto degli scarichi soffianti nel diffusore posteriore. Anche lo sfiato dell'aria calda dei radiatori, che avviene grazie a due "orecchie" apparse ai lati del cambio, si orienta in quella che sembra la nuova zona critica delle monoposto 2012. La Sauber ha rinunciato in fretta a fare pretattica, cominciando a tirare fuori i primi assi da giocare. La squadra elvetica spara le prime cartucce, mentre il progettista della vettura ha deciso di lasciare il team, per tornare in patria: andrà a curare il programma Lotus Cars Motorsport in Lmp2. Lascia abbastanza perplessi il fatto che il team abbia deciso (almeno per il momento) di non sostituire il ruolo del chief designer, dividendo le mansioni di Key fra i tecnici della squadra. Se guardate la C31 noterete che ci sono per lo più gli sponsor di Sergio Perez, il giovane messicano supportato da Carlos Slim, mentre non c'è traccia dell'atteso sponsor principale. Rumors dal lago di Zurigo assicurano che la struttura di Hinwil è in un momento particolarmente complicato perché la copertura del budget per garantire una serena partecipazione alla stagione non è stato affatto raggiunto. Peter Sauber, che è stato tirato per i capelli nel riprendere la conduzione del team, vorrebbe diluire le sue quote cercando un compratore. Sperava di fare breccia su Slim, ma il magnate messicano non ha alcuna intenzione di entrare nel capitale della squadra svizzera. Anzi in queste ore il suo nome è chiacchierato come possibile capo cordata di un gruppo che potrebbe rilevare la HRT dalla Thesan Capital, secondo le anticipazione emerse sul tedesco Die Welt.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie