La Red Bull utilizzerà il flussometro FIA

condividi
commenti
La Red Bull utilizzerà il flussometro FIA
Di: Franco Nugnes
29 mar 2014, 09:13

Horner, team principal di Milton Keynes, ammette che sulla RB10 si leggeranno i dati ufficiali

Christian Horner, in attesa che inizino le qualifiche del Gp della Malesia se darà tregua il forte acquazzone che è in corso sulla pista malese, ha ammesso che la Red Bull Racing non andrà a sfidare la FIA nella gara di domaniRB10 controlleranno il consumo istantaneo di carburante con il flussometro della FIA, evitando di andare di nuovo allo scontro con la Federazione Internazionale. Ovviamente gli elettronici di Adrian Newey terranno d'occhio i valori della FIA confrontandoli con quelli della propria telemetria (possono leggere in diretta i tempi di iniezione del sistema Bosch) per raccogliere dei dati da portare all'appello di Parigi del 14 aprile se ci saranno ancora delle grandi discordanze come a Melbourne...
Articolo successivo
La pioggia non cala, slittano ancora le qualifiche

Articolo precedente

La pioggia non cala, slittano ancora le qualifiche

Articolo successivo

Sepang, Qualifica 1: sul bagnato solo Mercedes

Sepang, Qualifica 1: sul bagnato solo Mercedes
Carica i commenti