F1 | La Red Bull a effetto suolo si chiamerà RB18

La squadra di Milton Keynes non ha ufficializzato la data del lancio della monoposto a effetto suolo, ma solo la sigla. Nel team campione del mondo hanno saltato il 17 passando dalla RB16B dello scorso anno alla RB18. C'è qualche superstizioso che è stato colpito da eptacaidecafobia?

F1 | La Red Bull a effetto suolo si chiamerà RB18

La Red Bull ha iniziato oggi la campagna di comunicazione sulla presentazione della monoposto a effetto suolo 2022. La prima notizia che emerge dal lancio è la sigla della vettura che si chiamerà RB18.

Nella numerazione progressiva che il team di Milton Keynes ha sempre adottato è stato saltato il 17, come se qualcuno sia stato colpito da eptacaidecafobia dando sfogo a superstizioni che da sempre accompagnano la storia della Formula 1 e delle corse in generale.

Comunque sia, non deve stupire se dalla RB16B che ha permesso a Max Verstappen di vincere il mondiale 2021, si passi direttamente alla RB18 che è in fase di gestazione in Red Bull Technologies. Per attrarre l’attenzione i grafici hanno giocato con dei colpi di luce rossa sulla sagoma scurita dell’alettone posteriore con i suoi due profili caratterizzati da forme sinuose e non più spigolose.

Il regolamento tecnico 2022 cerca di evitare le discontinuità nelle forme che possono diventare dei generatori di vortice capaci di sporcare la scia, rendendo meno efficace lo studio che è stato fatto per rendere le nuove monoposto capaci di stare in scia senza perdere carico, consentendo battaglie più serrate e magari qualche sorpasso in più.

A Milton Keynes si guardano bene dall’ufficializzare la data della presentazione, per ora si limitano a invitare i fan a iscriversi a un evento speciale che, quasi sicuramente, si effettuerà in streaming, offrendo loro la possibilità di assistere al lancio dal proprio computer.

La Red Bull EB18 sarà certamente una delle monoposto più attese per vedere come il genio Adrian Newey avrà interpretato le nuove norme specie in materia di aerodinamica…

condividi
commenti
F1 | Aston Martin: Krack nuovo team principal
Articolo precedente

F1 | Aston Martin: Krack nuovo team principal

Articolo successivo

Video F1 | Ghini: "La Ferrari e la sua rifondazione"

Video F1 | Ghini: "La Ferrari e la sua rifondazione"
Carica i commenti