La pista di Silverstone pronta a passare di mano

La pista di Silverstone pronta a passare di mano

A rilevare l'impianto dal BRDC sarebbe un gruppo immobiliare lagato al fondo pensionistico BT

La notizia sta suscitando molto clamore in Gran Bretagna dopo l'anticipazione dell'Indipendent: il giornale inglese, infatti, dà per scontato che Silverstone sia stata ceduta o affitatta dal BRDC alla MEPC, un gruppo immobiliare di proprietà del fondo pensione BT. Sarebbe stata fatta un'offerta di 40 milioni di sterline per avere in gestione l'impiento e aprire una nuova struttura che comprenderebbe un centro commerciale, un parco tecnologico, la sede di una università scientifica e tre alberghi. La MEPC non commenta e il portavoce del BRDC ha rifiutato di commentare le voci. Anche perché in Gran Bretagna si sussurra che dietro all'operazione ci sia Bernie Ecclestone, sebbene Mister E abbia negato questa eventualità, ma non bisognerà aspettare molto per saperne di più perché i debiti del tracciato devono essere ripianati in fretta. Il BRDC, infatti, vuole utilizzare i proventi della transazione per pagare il mutuo che è stato concesso dai Lloyds per finanziare la costruzione del nuovo fronte dei box inaugurato nel 2011. Ecclestone aveva chiesto l'adeguamento della struttura come condizione per il rinnovo del contratto del Gran Premio di Gran Bretagna.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie