Pirelli: la gomma scoppiata a Rosberg era un prototipo

Pirelli: la gomma scoppiata a Rosberg era un prototipo

L'azienda italiana rassicura sulla sicurezza dei suoi prodotti: quella tipologia non sarà riproposta

Questa mattina Nico Rosberg è stato vittima di un episodio pericoloso durante l'ultima giornata dei test effettuati dalla Pirelli in Bahrein. La sua Mercedes si è girata in testacoda a circa 320 km/h a causa del cedimento di un pneumatico. L'azienda italiana ha quindi voluto chiarire che si trattava di un prototipo e non di una soluzione che verrà adottata nella stagione 2014. Dunque, la sicurezza delle gomme che verranno utilizzate nel campionato non è in dubbio. Ecco il comunicato diffuso pochi minuti fa dalla Pirelli: I test pneumatici in Bahrein hanno avuto ad oggetto numerosi prototipi, completamente innovativi per struttura e mescole, finalizzati a sviluppare le soluzioni più idonee per la prossima stagione. Questa mattina la Mercedes di Nico Rosberg montava uno di quei prototipi, un pneumatico testato unicamente in laboratorio e che non sarà più riproposto. Pertanto la sicurezza degli pneumatici che saranno forniti nel prossimo Campionato non è in discussione. L’incidente accaduto alla vettura di Rosberg è oggetto d’indagine, le cui conclusioni saranno comunicate a FIA e ai team.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie