Michelin: "Se la FIA vuole parlarci, noi siamo pronti!"

L'azienda francese pensa ad una Formula 1 con gomme da 18 pollici e con meno degrado

Michelin:
Durante il weekend di Spa-Francorchamps si è parlato molto di un possibile interesse della Michelin per un ritorno in Formula 1. Ebbene, con un'intervista concessa a Le Figaro, il responsabile del reparto corse Pascal Couasnon ha effettivamente confermato che se la FIA ne volesse parlare l'azienda francese sarebbe sicuramente pronta al dialogo. "La nostra posizione è conosciuta. Se la FIA vuole parlarci per sentire quali sono le nostre idee, noi siamo pronti" ha confermato Couasnon, smentendo però che siano già previsti in agenda degli incontri con Bernie Ecclestone. Tra le altre cose, a Clermont-Ferrand non pensano che sia impossibile fare qualcosa addirittura in ottica 2014 se il dialogo verrà aperto in tempi brevi: "C'è un tempo limite oltre il quale non si può andare. Abbiamo bisogno di un periodo fisico per produrre le gomme. Entro la fine di ottobre, altrimenti potrebbe essere troppo tardi". Ci sono due punti fondamentali però sui quali la Michelin non transige: non sembra disposta a realizzare delle gomme che si degradino tanto quanto le attuali Pirelli, inoltre vorrebbe introdurre le gomme da 18 pollici: "Se la Formula 1 è pronta per questa novità, noi allora lo siamo per tornare a correre. Sarebbe di sicuro un punto fondamentale per il nostro contratto". Quest'ultimo punto però potrebbe essere un ostacolo non di poco conto, perchè ormai le squadre sono sicuramente in fase molto avanzata con la progettazione delle monoposto 2014 ed un cambio di misure di questo tipo pare davvero troppo radicale. Senza contare poi che anche la Pirelli sta già lavorando sui suoi nuovi prodotti.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie