La Mercedes cambia motore ma non usa gettoni

condividi
commenti
La Mercedes cambia motore ma non usa gettoni
Di: Franco Nugnes
30 mag 2015, 13:57

In Canada anche la power unit PU106 B beneficia di modifiche autorizzate dalla FIAper l'affidabilità

La Mercedes fa debuttare il secondo motore in Canada, ma a differenza di quanto era sembrato, non utilizzerà alcun gettone di sviluppo sulla PU106 B. Come mai? Stando alle indiscrezioni che son state raccolte dai nostri "cugini" di Motorsport.com anche Andy Cowell, responsabile di Brixworth, lo stabilimento inglese dove vengono prodotti i 6 cilindri Turbo, ha presentato una richiesta alla FIA per apportare delle modifiche al propulsore che servono a migliorare l'affidabilità e non a cercare le prestazioni.

Ci si domanderà come sia stato possibile argomentare la richiesta ai tecnici della FIA, visto che i propulsori di Lewis Hamilton e Nico Rosberg hanno coperto una distanza di sei Gran Premi senza accusare gravi problemi di durata. In realtà la Casa della Stella a tre punte ha accusato un brutto cedimento ad un pistone sulla Force India di Nico Hulkenberg che poi è stato indagato a fondo dai tecnici che hanno delineato la causa del problema, trovandone l'adeguata soluzione.

Siccome Honda e Ferrari avrebbero già abusato delle modifiche concesse dalla FIA per incrementare la durata in vita delle rispettive unità, anche la Mercedes non vuole essere da meno. In Canada, quindi, ci sarà un propulsore rivisto e corretto ma senza spendere nemmeno uno dei sette token che sono rimasti da giocare ai tedeschi...

Prossimo articolo Formula 1
Hembery: "Montreal di solito apre a strategie flessibili"

Previous article

Hembery: "Montreal di solito apre a strategie flessibili"

Next article

Città del Capo torna all'attacco per un Gran Premio

Città del Capo torna all'attacco per un Gran Premio

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton Shop Now , Nico Rosberg
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie