La Marussia ha fallito l'ultimo crash test

La Marussia ha fallito l'ultimo crash test

Per questo motivo la MR01 non potrà scendere in pista nei test collettivi di Barcellona

I test di Barcellona avranno un'inattesa defezione: la Marussia è stata costretta a rinunciare a partecipare alle prove collettive di questa settimana in quanto la nuova monoposto non è riuscita a superare l'ultimo crash test imposto dalla FIA. Da quest'anno, infatti, il regolamento prevede che le vetture debbano aver superato tutti i 18 crash test obbligatori anche solo per partecipare ai test. Una situazione simile, per esempio, aveva già colpito la HRT, che avrebbe dovuto esordire nei test della scorsa settimana, ma che ha dovuto rimandare il suo esordio per lo stesso problema. "Nonostante la MR01 abbia superato i primi 17 test, il regolamento prevede che debba completare tutti i crash test prima di scendere in pista" spiega il comunicato divulgato dalla Marussia nella serata di oggi. "La squadra quindi non prenderà parte all'ultimo test pre-campionato di Barcellona, previsti dall'1 al 4 marzo, e concentrerà i suoi sforzi sulle modifiche da apportare per sostenere nuovamente il crash test alla fine della settimana" aggiungeva. Questo significa, dunque, che la MR01 farà il suo esordio in pista solamente in occasione delle prove libere del Gp d'Australia, a Melbourne.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie