La Lotus cerca la potenza perduta ad Abu Dhabi

La Lotus cerca la potenza perduta ad Abu Dhabi

Gli scarichi ad effetto Coanda ne "mangiano" abbastanza: ad Enstone cercano una soluzione con Renault Sport

James Allison lo aveva già annunciato qualche settimana fa ed ora lo ha confermato: la Lotus non utilizzerà più il famigerato double DRS nel 2012. Il sistema tornerà a comparire solamente nei Rookie Test di Abu Dhabi, quando ad alternarsi al volante della E20 ci saranno Davide Valsecchi, Edoardo Mortara e Nicolas Prost, in quanto il direttore tecnico della squadra di Enstone spera di trovare il modo di utilizzarlo nel 2013. "Il nostro piano è di provare a sfruttare questi tre giorni per capire come rendere il suo comportamento abbastanza prevedibile da permetterci di utilizzarlo in gara" ha detto Allison. "Viste le difficoltà che abbiamo trovato fino ad oggi (è stato utilizzato spesso, ma sensa successo, nelle prove libere), sarebbe troppo ottimistico pensare di riuscire ad utilizzarlo nelle gare che mancano". Nel corso del weekend di gara le attenzioni saranno rivolte invece agli scarichi ad effetto Coanda, che ormai sono utilizzati da un paio di gare, ma che stanno dando ancora qualche grattacapo, soprattutto a livello di velocità di punta, mangiando potenza al motore. "Non è la velocità in rettilineo il vero problema, perchè quello sarebbe risolvibile lavorando sull'ala posteriore. Abbiamo bisogno di recuperare un po' di potenza, perchè questo nuovo sistema di scarichi ne è piuttosto "affamato". Grazie all'aiuto della Renault contiamo di recuperare almeno un terzo della potenza persa (si parla di una trentina di cavalli) ad Abu Dhabi. Con un nostro sforzo poi speriamo di arrivare a recuperarne almeno metà" ha detto sull'argomento.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie