La Honda valuta il rientro in Formula 1

La Honda valuta il rientro in Formula 1

Il motore V6 Turbo giapponese potrebbe esserci nel 2015: c'è la McLaren interessata?

Tutto lo stato maggiore della Honda era al debutto della Civic WTCC sulla pista di casa di Suzuka: l’attenzione dei vertici giapponesi è per il programma nel mondiale turismo, ma ci sono voci sempre più insistenti che confermano l’interessamento della Casa nipponica ad un possibile rientro in Formula 1 come semplice fornitrice di motori. INTERESSE HONDA Il cambio di regolamento dei propulsori nel Circus rappresenta una bella opportunità per un marchio che vuole prendere la palla al balzo per tornare nel campionato che rappresenta il top della tecnologia. In Giappone non nascondono di aver già disegnato un’unità turbo a sei cilindri a V di 90 gradi di 1.6 litri e stanno sviluppando un due litri con caratteristiche simili per la Formula Nippon e GT 500. RISPUNTA LA MCLAREN? E stando ai rumors ci sarebbe anche il cliente che sarebbe interessato a riprendere una collaborazione che in passato era stato vincente. A Woking sono intenzionati a rompere il rapporto con la Mercedes, soprattutto dopo che la Casa di Stoccarda ha portato via a Ron Dennis e e soci il pupillo Lewis Hamilton. A WOKING NON VOGLIONO I V6 MERCEDES La Stella a tre punte era stata anche il socio di maggioranza nell’azionariato McLaren fino a quando la Casa tedesca non ha deciso di rilevare la Brawn Gp per costituire una propria struttura autonoma, dal momento che non riusciva ad avere il potere decisionale che avrebbe voluto. Da allora i rapporti si sono raffreddati e la squadra inglese è diventata solo un cliente servito dai propri V8 di 2,4 litri. RITORNO DI FIAMMA La McLaren si troverà nella condizione di dover pagare i motori alla Casa tedesca per la fornitura dei turbo e starebbe valutando la possibilità di trovare un partner che voglia accollarsi quei costi. Nel recente passato c’erano state delle speculazioni su un ritorno di fiamma fra due marchi che avevano vinto il mondiale 1988 infilando quindici Gp su sedici: la collaborazione fruttò poi altri tre titoli! Entrambe le parti smentirono categoricamente, ma ora le voci tornano alla ribalta. GUADAGNARE TEMPO La Honda non sembra in grado di fornire un motore nel 2014, ma se dovesse esserci lo slittamento dei V6 Turbo al 2015, la musica potrebbe cambiare drasticamente. Ed ecco che la McLaren potrebbe associarsi ai team minori che temono l’aumento dei costi con l’introduzione dei nuovi propulsori e potrebbe spingere per lo slittamento di un anno. IL PATTO E’ IN RITARDO Intanto pare che l’attesa ufficializzazione del nuovo Patto della Concordia sia destinata nuovamente a slittare di qualche settimana dopo l’incontro che si è svolto ieri a Parigi: la FIA, Ecclestone e le squadre si sono riunite per discutere la bozza di accordo: si sarebbero fatti dei passi avanti, ma non ci sarebbe ancora l’attesa quadratura del cerchio…

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie