La GPDA minaccia di boicottare il Gp di Germania!

condividi
commenti
La GPDA minaccia di boicottare il Gp di Germania!
Redazione
Di: Redazione
04 lug 2013, 21:02

I piloti si fermeranno se si ripeteranno i gravi problemi di gomme emersi domenica a Silverstone

I piloti di Formula 1 sono sul piede di guerra: sono pronti a boicottare il Gp di Germania se si dovesse ripetere un problema di gomme simile a quello che si è verificato a Silverstone domenica scorsa. A seguito della riunione della Grand Prix Drivers’ Association che si è svolta nel tardo pomeriggio nel paddock del Nurburgring, i piloti hanno emesso un comunicato nel quale prendono una dura posizione su quanto è accaduto durante il Gp di Gran Bretagna. Per quanto la Pirelli assicuri che le nuove gomme con la struttura in kevlar in luogo di quella in acciaio non creeranno i guai inglesi, i piloti della GPDA non si sono dichiarati pienamente soddisfatti dei provvedimenti che sono stati adottati, minacciando di rinunciare in qualsiasi momento al Gp di Germania se dovessero ripetersi i problemi di gomme. Nel comunicato si legge: "I piloti della GPDA desiderano esprimere le loro preoccupazioni sugli eventi che si sono manifestati a Silverstone. Confidiamo che le modifiche apportate agli pneumatici abbiano i risultati desiderati e che non si verifichino dei problemi simili durante il week end del Gp tedesco. Siamo pronti a guidare le nostre monoposto al limite, come facciamo sempre, e come si aspettano le nostre squadre, gli sponsor e i tifosi. Tuttavia abbiamo deciso che se emergessero ancora dei problemi durante il Gp di Germania, ci ritireremo immediatamente dalla manifestazione, in quanto questo guaio evitabile metterebbe di nuovo in pericolo la vita dei piloti, dei commissari di percorso e dei tifosi." La protesta è nata a seguito delle cinque gomme esplose nel Gp di Gran Bretagna: al Nurburgring si utilizzeranno domani nuove coperture che saranno disponibili solo per questa gara, visto che dall’Ungheria ci saranno specifiche diverse con costruzioni 2012 e mescole 2013. E, comunque, ben svegliati...
Prossimo articolo Formula 1
Mercedes: ecco il Doppio DRS da provare nelle libere!

Previous article

Mercedes: ecco il Doppio DRS da provare nelle libere!

Next article

La Mercedes sforna un muso nuovo più leggero

La Mercedes sforna un muso nuovo più leggero

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie