La FIA raddoppia le "DRS Zone" di Austin

Da quest'anno i piloti potranno attivare l'ala posteriore mobile anche sul rettilineo di partenza

La FIA raddoppia le
In linea con quanto già fatto per la maggior parte del calendario 2013, la FIA ha aggiunto una seconda "DRS Zone" per il Gp degli Stati Uniti di Formula 1, che si disputerà questo fine settimana sul tracciato texano di Austin. Confermata la prima "zona di sorpasso", che sarà sempre sul lunghissimo rettilineo centrale della pista statunitense, che conduce dalla curva 11 alla curva 12. Il "detection point", ovvero quello in cui viene rilevato il distacco tra le vetture, è fissato prima della curva 11. L'altro tratto in cui i piloti potranno attivare l'ala posteriore mobile è il rettilineo di partenza, con il "detection point" piazzato subito dopo la curva 19.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie