La FIA manderà degli osservatori ai test di Silverstone

La FIA manderà degli osservatori ai test di Silverstone

La Federazione vuole verificare che i team lavorino solo per la Pirelli e non facciano sviluppo

La FIA ha autorizzato le squadre di Formula 1 a schierare i piloti titolari in occasione dei test che si svolgeranno a Silverstone dal 17 al 19 luglio, che originariamente dovevano essere riservati ai giovani esordienti, ma lo ha fatto fissando dei paletti ben precisi. In questi tre giorni, infatti, le squadre dovranno mettersi esclusivamente al servizio della Pirelli, per aiutare l'azienda italiana a risolvere gli evidenti problemi visti durante il Gp di Gran Bretagna, nel quale si è assistito all'esplosione di ben cinque gomme. Questo implica che le squadre non saranno autorizzate a provare degli aggiornamenti alle loro monoposto (cosa che invece avrebbero potuto regolarmente fare svolgendo i Rookie Test) e per esserne certa la FIA ha fatto sapere di essere intenzionata ad inviare degli osservatori a Silverstone, che avranno proprio il compito di verificarlo. Entro la serata di oggi, intanto, sarebbe atteso un nuovo annuncio della Pirelli che dovrebbe ufficializzare che il prossimo fine settimana, in Germania, porterà le ormai famigerate gomme realizzate con la struttura in kevlar che erano state provate durante le prove libere del Gp del Canada, senza ottenere però l'approvazione da parte di tutte le squadre. Per l'Ungheria poi dovrebbero arrivare delle gomme ancora differenti, realizzate proprio in base ai dati che l'azienda italiana avrà modo di raccogliere a Silverstone nei test di metà mese.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie