La FIA irrigidisce ancora le verifiche sulle ali anteriori

condividi
commenti
La FIA irrigidisce ancora le verifiche sulle ali anteriori
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
26 mag 2015, 16:08

I team sono già stati resi partecipi di questa nuova norma, che entra in vigore con effetto immediato

La Federazione Internazionale dell'Automobile ha deciso di rendere più severi i controlli riguardo la flessione delle ali anteriori delle monoposto di Formula 1, negli ultimi anni divenuto un aspetto molto importante nella ricerca di carico aerodinamico e che ha fatto discutere negli anni passati.

Il provvedimento entra in vigore con effetto immediato, dunque a partire dal prossimo Gran Premio del Canada - a Montreal - i commissari che saranno chiamati a condurre le verifiche sulle monoposto dovranno fare un ulteriore controllo sugli apparati aerodinamici anteriori. 

Queste verifiche prevedono che venga posta una zavorra di 6.1 chilogrammi su tutti i flap dell'ala anteriore e le zone flessibili non potranno superare lo spostamento verticale di 3 millimetri.

Questo provvedimento è stato preso dalla Federazione in seguito alla veloce evoluzione che le ali anteriori hanno presentato negli ultimi mesi, divenendo sempre più complesse e dotate di un numero di paratie sempre crescente. 

Prossimo articolo Formula 1
Doppio scarico nel 2016 per migliorare il suono!

Previous article

Doppio scarico nel 2016 per migliorare il suono!

Next article

Crash de Villota: nessun provvedimento per Marussia

Crash de Villota: nessun provvedimento per Marussia

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie