La FIA grazia le sospensioni della Lotus

La FIA grazia le sospensioni della Lotus

Sulla E21 potranno restare le contestate carenature dei bracci anteriori in gomma

James Allison è stato convincente: il direttore tecnico della Lotus avrebbe convinto i commissari della FIA. La E21 anche a Shanghai potrà mantenere le carenature in gomma all’attaccatura dei bracci delle sospensioni anteriori al telaio. La Federazione Internazionale aveva intimato alla squadra di Enstone di togliere la gomma sostituendola con delle pelli di carbonio perché dopo il successo di Kimi Raikkonen nel Gp d’Australia si erano accesi i “riflettori” sulla macchina del finlandese. Secondo alcuni osservatori le coperture in gomma dei bracci alla scocca non erano regolari perché erano stati considerati degli elementi aerodinamici mobili nella zona di collegamento alla scocca di ogni braccio della sospensione, utili a consentire una pulizia dei flussi lungo il telaio. A seguito delle richieste di interpretazione del regolamento da parte di altre squadre, la FIA in Malesia aveva invitato la Lotus a mettersi in regola dal prossimo Gp, modificando le giunture delle sospensioni. Come anticipato da BlogF1, James Allison avrebbe presentato una relazione ai tecnici della Federazione Internazionale spiegando i motivi per i quali la E21 non violava le norme regolamentari. E alla fine avrebbe convinto Charlie Whiting…

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen , Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie