La Ferrari si stringe alla famiglia di Jules Bianchi

La Ferrari si stringe alla famiglia di Jules Bianchi

Dopo il "tweet" di circa un'ora fa, da Maranello è arrivato anche un comunica per dire addio al francese

Come avevamo ipotizzato circa un'ora fa, quando vi abbiamo mostrato il "tweet" con cui la Ferrari aveva detto addio a Jules Bianchi, da Maranello è arrivato anche una comunicato stampa relativo alla scomparsa del pilota francese, che era stato probabilmente la figura di spicco della Driver Academy del Cavallino.

Ecco le poche righe con cui gli uomini della Rossa si sono voluti stringere alla famiglia del 25enne:

“Jules ha lottato fino alla fine, ma la sua battaglia oggi è giunta al termine”. Lo dice in un comunicato la famiglia di Jules Bianchi, il giovane pilota della Ferrari Driver Academy che era rimasto coinvolto in un terribile incidente al volante della Marussia durante il Gran Premio di Suzuka il 5 ottobre 2014 e che da allora non si era più ripreso. Jules era ricoverato al Centre Hospitalier Universitaire di Nizza dove è morto nella notte.

Tutta la Ferrari e i suoi tifosi si stringono alla famiglie di Jules, ai suoi genitori Philippe e Christine, a suo fratello Tom e a sua sorella Mélanie.

Ciao Jules.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jules Bianchi
Articolo di tipo Ultime notizie