O'Connell: "Sorpreso se non correremo ad Abu Dhabi"

L'amministratore della Caterham tratta con un possibile acquirente e sembra molto ottimista

O'Connell:

Nella giornata di ieri è stata divulgata la entry list provvisoria del Mondiale di Formula 1 2015 ed ha sorpreso che fossero presenti sia la Caterham che la Marussia (con il nome Manor), ovvero le due squadre recentemente finite in amministrazione controllata e per questo costrette a saltare i Gp degli Stati Uniti e del Brasile.

Questa notizia ha portato Finbarr O'Connell, amministratore della squadra di Leafield, a tornare a parlare, spiegando che questo era un passo fondamentale per favorire la vendita del team: "E' assolutamente essenziale. Speriamo che il nuovo proprietario possa arrivare presto e sistemare dettagli come la tassa d'ingresso ed il completamento del progetto per la vettura 2015".

La squadra per ora ha ottenuto da Bernie Ecclestone una deroga per disertare ad Austin ed Interlagos e concentrarsi sulla vendita, ma O'Connell sembra ottimista all'idea di rivederla in attività a fine mese ad Abu Dhabi.

"Ora posso dire con abbastanza fiducia che sarei molto sorpreso se non correremo ad Abu Dhabi. Ci sono un numero importante di parti coinvolte, perché gli impegni finanziari sono davvero enormi, ma stiamo facendo degli accordi per esserci" ha concluso.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie