Kvyat: "Non temo il confronto con Ricciardo"

Il russo che è stato promosso alla Red Bull Racing è convinto di poter fare bene al posto di Vettel

Kvyat:

Daniil Kvyat non è certo un pilota che non dice ciò che pensa: il giovane russo è stato promosso titolare alla Red Bull Racing dopo un solo anno di “gavetta” alla Toro Rosso.

"Non ho paura di Ricciardo" – ha ammesso ad Autosport il 20enne russo che è stato chiamato a prendere il posto che era di Sebastian Vettel.

Daniil farà coppia con l'australiano Daniel Ricciardo, la grande rivelazione del 2014 grazie alle tre vittorie e al terzo posto nel campionato mondiale piloti...
"Daniel ha dimostrato di essere un pilota di altissimo livello - ha detto Kvyat -, ma io vado alla Red Bull Racing non per guardare mentre lui andrà forte, ma vado per dare il mio massimo nella speranza di stare davanti a lui e a tutti gli altri avversari. Non andrei in una squadra top se dovessi avere paura. So cosa è in grado di fare Ricciardo, ma io so di poter fare bella figura anche con lui”.

Non sarà facile far dimenticare a Milton Keynes uno come Vettel che ha vinto quattro titoli iridati…
"Vettel ha raggiunto il suo apice con la Red Bull racing e ha vinto quattro titoli. La storia del team è già impressionante e mi elettrizza: certo dall'esterno la gente farà dei confronti, ma io penso solo a cosa potrà farmi andare più veloce. Sono prontissimo, questa è una sfida e allo stesso tempo grande un'opportunità per me".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniil Kvyat
Articolo di tipo Ultime notizie