Raikkonen: "Vorrei un weekend privo di guai"

Il ferrarista non ha grandi pretese per Barcellona, anche se è convinto che alla lunga il duro lavoro pagherà

Raikkonen:
Kimi Raikkonen ha avuto l’onore di essere il primo pilota a tenere una conferenza stampa nella nuova unità Media della Scuderia Ferrari al Circuit de Catalunya. Il Gran Premio di Spagna, prima gara europea della stagione, segna infatti l’esordio per il 2014 per motorhome e hospitality. Nonostante l’arrivo in Europa, le prime domande rivolte al finlandese sono state relative al suo difficile weekend di Shanghai: "Abbiamo avuto un inizio di stagione difficile e non vedo l’ora di scendere in pista per provare a migliorare" ha ammesso Kimi. "Non è un obiettivo facile da centrare ma sono sicuro che possiamo fare molto meglio rispetto alla Cina. Là tante piccole cose hanno influenzato il risultato e sono sicuro che saremmo riusciti a risolvere molti problemi se avessimo avuto modo di girare nella prima sessione di prove libere. Il non poterlo fare ha reso il nostro fine settimana decisamente difficile. Sappiamo tuttavia quale è stato il problema e, anche se questo inizio di stagione è filato tutt’altro che liscio, sono sicuro che potremo invertire la tendenza. L’unico punto non chiaro è quando questo avverrà. Io spero presto". La Mercedes ha vinto dominando le prime quattro gare della stagione e una domanda comune su e giù per il paddock era: saranno imprendibili per tutto il campionato? Il pilota della Scuderia Ferrari non ne è certo: "Abbiamo lavorato duramente e migliorato la vettura ad ogni gara. Anche una piccola cosa in questo mondo può fare grandi differenze, magari in termini di assetto" dice Kimi. "Abbiamo una migliore comprensione della vettura ora, anche se i nostri avversari non sono certo rimasti fermi e avranno portato avanti a loro volta un lavoro di sviluppo. Spero che presto, in qualche gara, saremo in grado di rivaleggiare con loro". Quando gli hanno chiesto a proposito dell’importanza di ottenere un buon risultato a Bercellona, Raikkonen ha negato che questa sia una gara rivelatrice: "Sarebbe bello ottenere un buon risultato qui, perché quelli fanno sempre bene e rendono la vita più facile ma fare bene qui piuttosto che su un altro circuito non ci cambierà la stagione" ha detto. "Se riusciamo a fare andare la vettura come vogliamo, possiamo ottenere i risultati che desideriamo. Per il momento quello che conta per noi è avere un weekend tranquillo e privo di guai".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie