Raikkonen: "Non sarà facile decidere per il 2014"

Dopo la partenza di Webber a fine anno, Kimi è indicato come il grande favorito per la Red Bull

Raikkonen:
L'annuncio della partenza di Mark Webber dalla Red Bull a fine stagione, con destinazione la Porsche ed il Mondiale Endurance, ha immediatamente scaldato le voci di mercato riguardo a chi sarà il compagno di squadra di Sebastian Vettel nella prossima stagione. Il grande favorito indicato da tutti è Kimi Raikkonen, che avrebbe già avviato dei contatti con Christian Horner, quindi è normale che il finlandese sia stato uno degli uomini più ricercati del paddock una volta giusto a Silverstone, dove questo fine settimana andrà in scena il Gp di Gran Bretagna. Kimi ha ammesso che non sarà facile decidere se rimanere alla Lotus o cambiare squadra, ma non ha fatto nomi sulle possibili destinazioni alternative: "Qualunque sarà la decisione, non sarà facile. Ma non è mai facile. Non è la prima volta che mi ritrovo ad avere diverse opzioni sul tavolo e so che l'unica cosa che puoi fare è scegliere quella che ti sembra la migliore in quel preciso momento. Quindi è difficile parlare di scelte giuste o sbagliate, si tratta solo di conviverci, ma sapendo che solo tu hai deciso per te stesso". Poi ci ha tenuto a precisare che per lui sapere che c'è un posto libero in più non fa una gran differenza: "Non ho ancora una risposta su ciò che farò l'anno prossimo. Non è cambiato molto nelle ultime due gare. Ovviamente ora tutti diranno che ci sono più chance di vedermi cambiare team, ma per le mie riflessioni personali cambia poco sapere che un posto libero". Ed ha aggiunto che non appena avrà deciso informerà tutti quanti: "Non ho firmato nessun contratto e questo è normale in Formula 1. Inoltre non ho intenzione di dare notizie fino a quando non ci sarà qualcosa nero su bianco e vi garantisco che appena sarà così lo farò, perchè così smetterete tutti di farmi sempre le stesse domande". La grande libertà che gli ha lasciato in questo anno e mezzo però potrebbe ancora essere un punto a favore della Lotus: "Sicuramente è uno dei punti chiave. Ovviamente la cosa più importante è avere una vettura veloce, ma ci sono anche tanti piccoli aspetti che non devono essere sottovalutati. Ormai sono in questo ambiente da tanto, quindi so cosa è giusto per me e cosa invece no. Per questo non sarà facile prendere una decisione".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie