Raikkonen: "Restare alla Lotus era una scelta ovvia"

condividi
commenti
Raikkonen:
Di: Matteo Nugnes
29 ott 2012, 15:54

Il team principal Boullier gli attribuisce grande merito per gli ottimi risultati del 2012

Raikkonen:
Questa mattina la Lotus ha annunciato la sua conferma anche per la stagione 2013 con un video, ma non potevano mancare le prime dichiarazioni di Kimi Raikkonen dopo il rinnovo di contratto. Anche il finlandese, attualmente terzo nel Mondiale, anche se distanziato di 67 punti da Sebastian Vettel, ha ammesso che questa soluzione è stata logica, visto che sta per andare a concludere una stagione che si è rivelata al di sopra delle aspettative. "Penso che il mio ritorno in Formula 1 sia andato piuttosto bene e che la squadra abbia fatto un ottimo lavoro fino ad ora. Anzi, ad essere onesto, non pensavo di poter lottare per il Mondiale in questa stagione guardando ai risultati del team nel 2011, quindi è stato fantastico salire sul podio in diverse occasioni ed andare costantemente a punti" ha detto l'ex campione del mondo. Peccato solo che gli sia mancata ancora la vittoria. E' forse questo quindi il passo successivo di cui parla per l'anno prossimo: "Mi sento particolarmente a mio agio alla Lotus, anche perchè condividiamo un po' la stessa filosofia riguardo alle gare. Continuare con questo team quindi mi sembrava una scelta ovvia e sono convinto che nella prossima stagione potremo fare un altro passo avanti lavorando insieme". Anche il team principal Eric Boullier ha voluto esaltare il grande ritorno di "Iceman": "Kimi si è reso protagonista di un ritorno eccezionale: fin dalla prima volta che è salito in macchina abbiamo capito che non aveva perso la sua velocità o le sue capacità tecniche nei due anni di assenza, inoltre è stato concentrato e motivato per tutta la stagione". E gli ha poi attribuito un ruolo importante per la conquista degli ottimi risultati maturati quest'anno per la squadra di Enstone, specie se rapportati con quelli deludenti del 2011: "Sicuramente se quest'anno siamo riusciti a lottare per delle posizioni così importanti, una parte del merito è di Kimi, del suo talento e della sua esperienza. Confermarlo per la prossima stagione quindi era solo una naturale conclusione".
Prossimo articolo Formula 1
Mallya riapre le porte della Force India ad Adrian Sutil

Previous article

Mallya riapre le porte della Force India ad Adrian Sutil

Next article

Hembery: "Qualifiche determinanti ad Abu Dhabi"

Hembery: "Qualifiche determinanti ad Abu Dhabi"

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen Shop Now
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie