Jerez, Day 3 (ore 12,30): Button bene, male la Red Bull

Jerez, Day 3 (ore 12,30): Button bene, male la Red Bull

La McLaren dell'inglese si conferma la più veloce del mattino, incalzata dalla Mercedes di Lewis Hamilton

La McLaren si conferma la sorpresa dei test di Jerez: Jenson Button è il più veloce con la MP4-29 e chiude la mattinata con il tempo di 1'25"030 dopo aver coperto 37 giri. L'inglese, quindi, conferma che la macchina di Woking è un taglio netto rispetto alla deludente vettura dello scorso anno e rilancia le ambizioni della squadra che è stata ripresa in mano saldamente da Ron Dennis. Anche oggi c'è un predominio delle vetture motorizzate con la power - unit Mercedes: Lewis Hamilton, che è tornato alla guida della W05 dopo il brutto incidente nel giorno di apertura dei test per il cedimento dell'ala anteriore, è già impegnato nella simulazione di long run. Il britannico ha già messo insieme 45 giri senza registrare alcun problema. Sulla freccia d'argento si registra l'adozione del monkey seat sotto all'alettone posteriore. In terza piazza si è inserita la Ferrari F14 T con Fernando Alonso: dopo alcune valutazioni di tipo aerodinamico, lo spagnolo ha iniziato a macinare chilometri per prendere confidenza con la vettura che ha guidato per la prima volta. Lo spagnolo è stato costretto a fermarsi per un problema, ma la sua sosta non dovrebbe essere lunga, segno che non si tratta di niente di grave: in 26 giri il ferrarista è arrivato a 1'26"017. Molto positivo anche l'approccio di Felipe Massa alla sua prima uscita sulla Williams FW36: il brasiliano sta facendo calare i tempi gradualmente, mostrando un buon adattamento alla vettura curata da Pat Symonds. Appare evidente la supremazia dei motori Mercedes in questa fase di sviluppo, confermando le chiacchiere invernali che davano l'unità di Brixworth in vantaggio sugli altri. Le note dolenti vengono dai motorizzati Renault che continuano a penare: la squadra che sembra più nei guai è la Red Bull Racing visto che Daniel Ricciardo non ha completato nemmeno un giro con la RB10 che ha cominciato a fumare vistosamente. Anche Toro Rosso e Caterham sono costrette a procedere a rilento: la verde CO05 si è fermata per due volte con Robin Frijns: evidentemente i problemi di ieri sui motori francesi non sono risolti. FORMULA 1, Jerez, 30/01/2014 Terzo giorno di prove (ore 12,30) 1. Jenson Button – McLaren MP4-29 - Mercedes - 1’25”030 - 37 2. Lewis Hamilton – Mercedes W05 - 1’25”973- 45 3. Fernando Alonso – Ferrari F14 T -1’26”017 - 26 4. Felipe Massa – Williams FW36 – Mercedes - 1’27”286 - 17 5. Adrian Sutil – Sauber C33 - Ferrari - 1’30”161 – 27 6. Nico Hulkenberg– Force India JVM07 – Mercedes - 1’30”161 – 27 7. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso STR9 – Renault -1’45”525 – 22 8. Robin Frijns – s.t. – Caterham CO05 – Renault - 8 9. Daniel Ricciardo – s.t. - Red Bull RB10 – Renault – 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie