Button: "Vorrei monoposto con meno elettronica!"

L'inglese della McLaren rimpiange anche i rifornimenti e i motori V10 molto potenti

Button:
Jenson Button non è affatto il pilota bollito, come in maniera malevola era stato definito da Flavio Briatore: campione del mondo 2009 con la Brawn Gp, il pilota inglese della McLaren ha già messo in carniere due vittorie nella stagione 2011 ed è quinto nel mondiale piloti. In attesa che il campionato riprenda a Spa, Jenson si è lasciato andare a qualche interessante considerazione... "Non apprezza le monoposto moderne perchè c'è un utilizzo esagerato dell'elettronica. Mi piacerebbe disporre di un motore molto potente: se fosse per me probabilmente opterei per riportare nel Circus i V10 da 850 cavalli, che erano qualcosa di emozionante. Ma questo è, ovviamente, il punto di vista di un pilota appassionato. Sono consapevole che dobbiamo guardare all'ambiente e quindi penso che la Formula 1 stia andando nella direzione giusta con i motori più piccoli". E come vedrebbe la sua Formula 1? "Mi auguro che ci sia meno aderenza aerodinamica e meccanica, e vorrei che tornassero i rifornimenti in gara. E' stato fantastico gareggiare con i pit stop per il rifornimento di carburante: le strategie sofisticate aumentavano lo spettacolo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ginevra