Domenicali: "Fernando meritava questo titolo"

Il secondo posto nel Costruttori al momento sembra una magra consolazione per i ferraristi

Domenicali:
Era piuttosto scuro in volto Stefano Domenicali al termine del Gp del Brasile: il secondo posto non è bastato a Fernando Alonso per laurearsi campione del mondo. Lo spagnolo, come due anni fa, si è dovuto inchinare a Sebastian Vettel per appena 3 punti. Tra le righe Domenicali fa capire anche di ritenere il tedesco piuttosto fortunato per non essersi ritirato dopo il contatto con Bruno Senna al primo giro, riuscendo poi andara ad artigliare un sesto posto decisivo ai fini della contesa. Un risultato finale che lascia l'amaro in bocca agli uomini del Cavallino. "E' successo davvero di tutto in gara, ma anche questa volta il destino non ci è stato amico, perchè normalmente in certe situazioni succedono altre cose. Noi oggi non potevamo fare più di così, abbiamo dato il massimo. Mi è dispiaciuto per Fernando, perchè si meritava questo titolo in una maniera incredibile. Questo fa male dal punto di vista emotivo, fa male perdere all'ultima gara" ha detto a caldo. Il secondo posto nel Costruttori, almeno per il momento, sembra essere una magra consolazione: "Abbiamo preso il secondo posto nel Costruttori e questo è sicuramente importante per la squadra. Però è un momento un po' particolare, dal quale dobbiamo provare a reagire immediatamente perchè questo è lo sport".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie