In autunno la prima accensione del V6 turbo Honda

In autunno la prima accensione del V6 turbo Honda

I giapponesi stimano invece un'attesa più lunga per provare il propulsore con tutti i suoi componenti

Nella giornata di ieri la Honda ha annunciato che la base operativa del programma di Formula 1, che prevede il rientro come motorista accanto alla McLaren dal 2015, sarà a Milton Keynes. L'obiettivo di questa scelta è quello di favorire la logistica del programma, anche se i V6 turbo saranno progettati ed assemblati in Giappone. Intanto la fase di progettazione è entrata nel vivo e i tecnici giapponesi contano di accendere per la prima volta il loro nuovo propulsore in autunno. Per il primo test con tutte le altre componenti invece ci si attende un periodo decisamente più lungo. E' questo ciò che il project leader Yasuhisa Arai ha rivelato oggi ad Autosport: "Abbiamo pianificato una prima messa in moto del motore per l'autunno. Chiaramente, in aggiunta al motore, dobbiamo realizzare componenti come l'ERS e le batterie, ma per il primo test con questi contiamo che ci possa volere ancora un anno". Il giapponese poi si è soffermato su quelle che saranno le difficoltà da affrontare in questa fase: "Siamo ancora nella fase iniziale del progetto. Non dimentichiamoci che abbiamo annunciato solo nel mese di maggio il nostro ritorno in Formula 1, quindi il lavoro di design è appena cominciato e ora stiamo valutando alcuni dettagli, anche perchè si tratta di un lavoro particolare: non basta realizzare un buon motore, ma bisogna fare in modo che tutte le parti funzionino bene integrate tra loro".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie