Imperial Tobacco smentisce contatti con Lotus

Imperial Tobacco smentisce contatti con Lotus

L'idea era di riaprire una sponsorizzazione con la John PLayer Special come hai bei tempi

La Lotus di ha provato, ma l'operazione non è andata a buon fine. L'idea era di riportare lo storico marchio della John PLayer Special sulla monoposto di Enstone. Come? E' difficile dirlo, visto che gli sponsor tabaccai sono vietati in Formula 1. A smentire i contatti ci ha pensato il responsabile della comunicazione della Imperial Tobacco, Simon Evans, che a Speed Week ha voluto rimarcare l'assoluta estraneità della multinazionale  a qualsiasi contatto con la Lotus.

"La nostra società - ha detto Simon Evans - non avrebbe mai intrapreso iniziative che potessero andare contro la legge".

Sì, ma la Ferrari ha mantenuto una stretta collaborazione con la Phillip Morris International...
"Non conosco quali siano gli accordi che legano la Ferrari alla Phillip Morris Internation, ma solo ripetere che non siamo trattando alcun accordo di sponsorizzazione con una squadra di Formula 1".

Più chiaro di così...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Pastor Maldonado , Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie